Regolamento


  1. L’Associazione Sportiva Dilettantistica Campo Canavese, affiliata per l’evento con FSA, con l’associazione Amici della Montagna di Castelnuovo Nigra, con il patrocinio dei comuni di Castelnuovo Nigra e Colleretto Castelnuovo; con la collaborazione del Motoclub Valle Sacra, organizza la una gara di corsa in montagna denominata ”BELLADORMIENTE SKY RACE”, inseguito denominata per brevità e semplicità “gara” o “BDSR”.

Dove e quando

  1. La gara si svolgerà sabato 10 giugno 2017 con partenza ed arrivo a Castelnuovo Nigra (TO) nella piazza principale del paese (828 m), passando per, Le località “Ponte Romano” (779), l’alpe Pias (1421), le due Punte Quinzeina sud e nord (2231 e 2344 m), per il pian dei Francesi (2168 m.), la punta Verzel (2406m), per il rifugio Fornetto (2148 m) per la quota 2164, per la chiesa di loc. Paradis ( 1785 m), per l’alpe Frera (1457 m), per il pian delle Nere (1341), per la colma di Moncalvo (1342); secondo il percorso meglio illustrato nell’apposita sezione del sito web (PERCORSO) che costituisce parte integrante e sostanziale del presente regolamento.

Qualifiche

  1. Alla gara possono partecipare tutti gli atleti che abbiano compiuto il 18° anno di età, muniti di certificato medico di idoneità alla pratica agonistica (cioè atletica, fondo, corsa in montagna e discipline affini) in corso di validità alla data della gara.

La gara

  1. La gara si svolgerà su impegnativi sentieri di montagna con tratti in salita ed in discesa, con possibile attraversamento di tratti innevati, cenge esposte, ripidi pascoli e pietraie, il tratto di percorso tra la prima Quinzeina ed il Verzel si svolge interamente su cresta ed in alcuni tratti sarà protetto da corde fisse. Si richiede quindi un’ ottima preparazione fisica, abitudine a percorrere sentieri aerei esposti anche impegnativi, e la massima prudenza.
  2. Tutti i percorsi saranno segnalati con bandierine Arancio/Viola (dove non danneggiate da eventi meteorologici), fettucce bianco/rosso. Altre segnalazioni potrebbero essere fornite il giorno della gara.

Gli Atleti

  1. E’ obbligatorio seguire attentamente i percorsi segnalati, pena la squalifica.
  2. L’organizzazione è fiduciosa nella sensibilità ecologica, ambientale e naturalistica degli atleti partecipanti; pertanto conta sulla loro collaborazione e li invita a tenere un comportamento adeguato. E’ prevista la squalifica per gli atleti che gettano qualsiasi tipo di rifiuto fuori dalle zone di ristoro o di assistenza appositamente segnalate.
  3. Gli atleti sono obbligati a rispettare le norme di sicurezza e le indicazioni dei vari addetti lungo i percorsi, pena la squalifica.
  4. Ad ogni corridore verrà consegnato un pettorale da portarsi sempre visibile sul petto o sul ventre. Il pettorale dovrà essere riconsegnato a fine gara, salvo diverse indicazioni che verranno fornite dal comitato organizzatore

Assistenza e cancelli orari.

  1. Saranno istituiti punti di controllo fissi e dei cancelli orari dove è fatto obbligo transitare, pena la squalifica. Tali controlli saranno rigorosi e la decisione dei giudici di percorso inappellabile.
  2. Lungo il percorso saranno allestiti dall’organizzazione dei Punti Ristoro in località: Il Pias (cantun 1421), Punta Quinzeina (2231 m), rifugio Fornetto (2148 m), Alpe Paradis (1785) Pian delle nere (1341 m).
  3. Il giudizio dei giudici di gara sulle squalifiche e penalità è incontestabile.
  4. Saranno presenti lungo i percorsi personale medico e/o para-medico per l’assistenza ed il soccorso; qualora uno qualsiasi di loro ritenesse l’atleta non più in grado di continuare la gara, l’atleta dovrà ritirarsi e consegnare il pettorale. Se l’atleta dovesse decidere di proseguire comunque la gara, non verrà inserito nella rispettiva classifica, e l’organizzazione declina fin d’ora ogni responsabilità per fatti o eventi che dovessero intervenire in seguito.
  5. L’assistenza alla gara sarà garantita dai volontari incaricati dall’organizzazione, dal Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico.
  6. Saranno istituiti i seguenti cancelli orari:
  • il Pias (Cantun) (1421)             a 1 h e 30’ dalla partenza
  • Punta Quinzeina sud (2231)  a 3h e 15’ dalla partenza
  • Fornetto (2148)             a 5h e 00’ dalla partenza
  • Castelnuovo Nigra (Arrivo) a 7h e 00’ dalla partenza

Il mancato rispetto dei tempi indicati comporterà l’eliminazione del concorrente in ritardo il quale dovrà consegnare il pettorale al punto di controllo. Gli atleti eliminati perché in ritardo potranno a scelta rientrare autonomamente o attendere il termine della gara ed essere accompagnati a valle dall’organizzazione (in caso di necessità chiamare il numero di emergenza per il recupero).

  1. In caso di abbandono della gara l’atleta dovrà comunicarlo al punto di controllo più vicino, riconsegnando allo stesso il pettorale.
  2. In caso di avverse condizioni meteorologiche che dovessero rendere impraticabile il percorso, il direttore di gara, sentita l’organizzazione, potrà a suo insindacabile giudizio, annullare la competizione, modificarne radicalmente il percorso (anche a scapito della caratterizzazione SKY) , o decidere un diverso orario o data di partenza, oppure interrompere definitivamente o sospendere la BDSR durante il suo svolgimento.
  3. Nel caso di rinvio la gara si svolgerà o il giorno seguente o il fine settimana seguente in base alle previsioni meteo disponibili. Se nel giorno individuato per il rinvio il maltempo dovesse continuare e rendere impraticabile il tracciato originale, l’organizzazione potrà modificarne radicalmente il percorso (anche a scapito della caratterizzazione SKY).
  4. Nel caso di interruzione la classifica sarà stilata al passaggio dell’ultimo controllo e gli atleti dovranno seguire rigorosamente le indicazioni impartite dal personale dell’organizzazione. L’organizzazione si riserva il diritto di sospendere temporaneamente o interrompere definitivamente la gara per tutti o parte dei concorrenti qualora esistano situazioni che possano seriamente compromettere l’incolumità degli atleti o delle persone presenti a vario titolo lungo il percorsi (es. operazioni di elisoccorso, caduta pietre o massi, ecc.).

Nel caso in cui atleti, esclusi o squalificati, o in caso di gara sospesa o interrotta, decidessero comunque di proseguire la gara, l’organizzazione declinano fin d’ora ogni responsabilità per fatti o eventi che dovessero intervenire in seguito.

  1. In uno qualsiasi dei casi sopracitati (rinvio, annullamento, modifica del percorso o interruzione durante lo svolgimento), l’organizzazione non sarà tenuta ad effettuare alcun rimborso. Nel caso di annullamento l’organizzazione tuttavia si impegna fin d’ora a valutare, compatibilmente con i limiti di budget, la possibilità di rimborsi parziali, eventualmente anche sotto forma di sconti sull’iscrizione delle future edizioni

Materiale obbligatorio e consigliato.

  1. Ogni concorrente dovrà presentarsi alla partenza munito di: scarpe in buono stato con la suola antiscivolo (consigliate Trail running), riserva d’acqua minimo 0.5 litri, barrette integratori o similari coperta di sopravvivenza, fischietto, banda elastica adatta a fare una fasciatura o strapping (minimo 80cm X 3cm), giacca impermeabile con cappuccio adatta a sopportare condizioni di brutto tempo in montagna, telefono cellulare (inserire il numero di soccorso dell’organizzazione, non mascherare il numero e non dimenticare di partire con la batteria carica).

Sono fortemente raccomandati: bastoncini, indumenti caldi indispensabili (pantaloni o collant da corsa, o in alternativa pantaloni al ginocchio ) in caso di tempo previsto freddo, cappello o bandana.

Sono consigliati: indumenti di ricambio, bussola, crema solare, vaselina o crema antisfregature.

  1. Il concorrente che desidera utilizzare i bastoncini deve tenerli con sè per tutta la durata della corsa.

Partenza e classifiche

  1. Nel giorno della gara, il ritrovo è fissato alle ore 06.30 presso, la piazza di Castelnuovo Nigra dove verrà fatta la registrazione e firma del registro dei partecipanti e l’ultimo breafing pre-gara.

La partenza è prevista alle ore 08.00.

  1. E’ fatto obbligo sottoscrivere il registro di partenza quale accettazione del regolamento definitivo della gara, pena la squalifica.
  2. Saranno stilate una classifica ASSOLUTA MASCHILE ed una ASSOLUTA FEMMINILE. Sono istituiti i premi dettagliati nella apposita sezione del sito Premiazione che costituisce parte integrante del presente regolamento. La premiazione si svolgerà presso l’arrivo nella piazza principale di Castelnuovo Nigra alle ore 15.30.
  3. Le quote di iscrizione e la documentazione necessaria sono dettagliate nella apposita sezione ISCRIZIONI, che costituisce parte integrante del presente regolamento.
  4. Il Comitato Organizzatore, considerata la natura della competizione, declina ogni responsabilità per eventuali incidenti per condotta non conforme alle norme da parte dei partecipanti e dei terzi che si trovino sul percorso a qualsiasi titolo. Per una buona riuscita della manifestazione si chiede la massima collaborazione da parte degli atleti nel rispettare tassativamente le norme del regolamento. Non sono ammessi accompagnatori se non dopo l’ultimo atleta in corsa al fine di non costituire intralcio alla competizione nei punti del percorso con catene e corde fisse. L’organizzazione non mette a disposizione nessun tipo di assistenza o ristoro per chiunque corra fuori gara declinando qualsiasi responsabilità per atleti fuori gara, spettatori o accompagnatori.
  5. Per quanto non previsto dal presente regolamento è applicato il regolamento ISF skyrunning.com.

Scarica  QUI il regolamento.